Gli ultimi risultati

Under 6

Domenica in casa per il raggruppamento Under 6. I piccoli rugbisti si sono comportati benissimo non hanno sentito l’aria di casa e l’emozione di giocare davanti ad amici e parenti, anzi hanno messo in campo tutte le piccole cose che stanno imparando in allenamento. Ottima prestazione della formazione: Catta, Mangino, Chiappa, Romanetti, Varriale, Battaglini, De Pietro, Marra, Hmad, Garfagnoli e il nuovo piccolo grande giocatore Giuseppe.

Under 8

Domenica mattina i nostri pesciolini U8 si sono ritrovati sul campo amico “Andrea Scagliotii” per un concentramento che li ha visti protagonisti insieme ai coetanei dell’Etruria Piombino e del Rugby Lucca. La prima partita disputata è stata giocata contro il Rugby Lucca, che vedeva i nostri pesciolini entrare in campo sottotono subendo la vivacità della squadra avversaria perdendo malamente con il punteggio di 7 a 3. Nella seconda ed ultima partita, disputata contro l’Etruria Piombino, dopo aver subito 3 mete, risultato parziale che non faceva ben sperarei la squadra, si è svegliata realizzando azioni corali e ben sviluppate portando a casa la partita con il risultato di 10 a 7. Prossimo appuntamento il 23 febbraio al campo Poli di Scarlino.

Questi i nomi e soprannomi dei giocatori di Domenica :
Nicola De santis (Capitan America), Samuele Pagnini (Straspaccatutto), Mattia Mastrosimone (Troncatutto), Samuele Herzog (Miele), Ksawery Cignoni (Ironman​), Nicola Ceccherelli (Atonio), Leonardo Cafaro (Tuttotuta), Thiago Princigalli (Scheggia)

Under 14

Categoria Under 14 sconfitta in casa da Lions Livorno. Un ottimo incontro ben giocato da entrambi le parti, che ha divertito il pubblico presente. I primi a marcare sono gli ospiti con una meta non trasformata. Gli Elbani replicano aggiungendo la trasformazione. Di nuovo i labronici in meta qundi ancora i padroni di casa. Si va al riposo con gli elbani in vantaggio per 12 a 10. Il punteggio rimane invariato per quasi tutto il secondo tempo, nonostante le buone occasioni che si presentano per d’Elba rugby, ma che non vengono concretizzate per via dei molti errori. Sul finale gli ospiti riescono a presidiare la metà campo avversaria e vanno in meta. Risultato finale 17 a 12 per la squadra livornese. Nonostante ci sia da lavorare ancora molto, si sono viste buone cose da parte di tutti i ragazzi elbani, ottima determinazione e voglia di fare. Molti i miglioramenti raggiunti.

Una settimana piena per i nostri atleti

I nostri pesciolini U6 e U8 sul campo del Bellaria hanno svolto un bel concentramento. U14 soccombe a Pontedera e U18 vince ma non convince. La seniores si aggiudica il derby sul finale.

Under 6

Domenica 27 gennaio sette piccoli Hulk, come si sono voluti chiamare loro vista la loro divisa tutta verde, sono partiti nella prima mattinata per andare a giocare con i loro coetanei a Bellaria. Bellissima trasferta con un bel terzo tempo accompagnati da dei fantastici genitori sempre presenti e collaborativi. C’è stato anche un esordio in partita il piccolo Nikolas. I nostri Hulk hanno portato in campo un bel gioco di sostegno e collaborazione le educatorici sono molto contente del loro gioco.

La formazione: Gabriele Marra, Giorgio De Pietro, Martino Scutaro, Mattia Battaglini, Nikolas Varriale, Francesco Mangino, Andrea Romanetti.

Under 8

Prima uscita del 2019 per i pesciolini U8, che li ha visti protagonisti sul campo del Bellaria Pontedera, insieme ai coetanei del Gispi Prato, del Sesto Fiorentino e del Bellaria. La prima partita disputata è stata quella con il Bellaria, che vedeva i nostri pesciolini sotto di due mete, per poi reagire sul finale di partita chiudendo con il risultato di 4 a 3 a nostro favore. Nel secondo incontro con il Gispi Prato non c’è stata storia, abbiamo subito sia sotto l’aspetto fisico che tecnico, perdendo 8 a 0, ma senza tirarsi mai indietro. L’ultimo incontro con il Sesto è partito subito con i nostri pesciolini che premevano sull’acceleratore, imponendosi tutta la partita, portando a casa la vittoria per 9 a 2. I nostri pesciolini tornano da questa trasferta consapevoli di una crescita tecnica,ma anche agonistica come un vero gruppo. Prossimo appuntamento il 10 febbraio presso il campo Andrea Scagliotti per godere di tanto rugby e divertimento

Quest i nomi e soprannomi dei giocatori di Domenica :
Nicola De santis (Capitan America), Samuele Pagnini (straspaccatutto), Mattia Mastrosimone (troncatutto), Samuele Herzog (Miele), Ksawery Cignoni (Ironman​), Nicola Ceccherelli (Atonio), Leonardo Cafaro (Tuttotuta), Thiago Princigalli (Scheggia)

Under 14

L’under 14 era attesa dall’impegno sul campo di Pontedera ospite del Bellaria Cappuccini. Partita a senso unico che ha visto soccombere gli elbani per 35 a 7. Il risultato rispecchia la prima metà della gara in cui i ragazzi del Bellaria sfruttavano bene il loro maggior peso fisico mettendo in risalto le lacune difensive dell’Elba Rugby. La mancanza di una efficacie salita difensiva e di placcaggi condizionava il divario del primo tempo. La ripresa vedeva la reazione della squdra ospite che limitava i danni subendo una sola meta e realizzando quella che cancellava lo 0 sui tabelloni.

Under 18

La franchigia Under 18 era ospite del Cecina per una partita che si presentava rischiosa se i ragazzi non si fossero buttati alle spalle l’euforia per la vittoria sulla capolista Siena della domenica passata. Ed infatti l’approccio alla partita non era dei migliori ed i primi 20 minuti vedono in campo una squadra svogliata e non concentrata. Passati sotto di 3 punti, l’orgoglio viene risvegliato e le mete di Grandi E. e Mazzei P., trasformata da Esercitato F., portano i Mascalzoni sul 12 a 3 alla chiusura del primo tempo. Serve poi ancora una metà trasformata del Cecina per riportare i ragazzi ospiti in campo che mettono a segno altre 2 mete per chiudere la partita sul 13 a 24. La franchigia porta cosi a casa il punteggio pieno nonostante una brutta partita caratterizzata da troppi errori individuali e di squadra.

Seniores

l’Elba rugby si aggiudica la partita di ritorno del derby dei canale. 15 a 5 il risultato che indica una partita equilibrata che si è risolta solo nell’ultima parte del secondo tempo grazie ad una ritrovata capacità di giocare al largo. La squadra elbana stenta a trovare il suo gioco, anche a causa di un numero di falli eccessivo e di errori tecnici nei momenti decisivi. È mancato alla squadra locale anche il coraggio di attaccare sfidando gli avversari nell’uno contro uno, adeguandosi ad un gioco davanti alla difesa che non ha permesso di bissare il punteggio del girone di andata nonostante le numerose assenze nella squadra piombinese. Le mete realizzate sono state di grande pregio e questo incoraggia a proseguire nella strada intrapresa sapendo che solo un lavoro continuo e indirizzato ai particolari puoi definitivamente innalzare il livello della squadra. La mancata realizzazione della quarta meta da un facile calcio di punizione ai 5 metri avversari non ha permesso la conquista del punto di bonus d’attacco.

Che domenica spettacolare!

I nostri ragazzi vincono su tutti i campi con punteggi importanti facendo vedere la crescita che sta avvenendo in questo anno sportivo sia sul piano di gioco sia sul piano di gruppo nelle due franchige. Under 10 e 12 fanno un bellissimo concentramento legandosi qualche soddisfazione. Under 14 e 16 stravincono rispettivamente contro i propri avversari ,Ma la parità più bella si gioca sul campo di San Giovanni dove la 18 gioca un bellissima partita vincendo con la prima in classifica.

Under 10

Sabato 19/01/2019 ore 15:30
Rosignano; Elba Lions1; Lions2;
3 partite a tempo unico da 15′.
2 sconfitte nette contro Lions.
1 sconfitta di misura contro Rosignano.
Al rientro dalle vacanze natalizie e a causa di numerose assenze, i nostri pesciolini si trovano da subito in difficoltà ma non demordono, ci provano fino al fischio finale. Fanno fatica, si vede, ma con orgoglio e spirito di squadra onorano campo e avversari. A loro non importa il punteggio… ma dare tutto, fino alla fine!
Educazione, lealtà divertimento, rispetto, competizione, crescita… questi sono i risultati che ci interessano di più. Detto questo, dobbiamo migliorare la gestione degli spazi in attacco e difesa e il recupero del pallone.

Under 12

L’under 12 era impegnata nel proprio raggruppamento a San Vincenzo. Due le partite disputate entrame con il massimo impegno dai bambini. Una vinta contro Rufus San Vincenzo con un buon il punto d’incontro e difficoltà sulla disposizione nello spazio, ed una sconfitta contro Livorno 1931 che ha evidenziato il gran lavoro da fare e le potenzialità da sviluppare.

Under 14

L’Elba Rugby, categoria under 14, Domenica 20 Gennaio sì è imposta nell’incontro casalingo contro i Titani di Viareggio con il punteggio di 55 a 23.L’incontro ha visto la netta supremazia di Noto e compagni che si impongono con un gioco armonioso che ha alternativo azioni  in penetrazione portate abilmente dal pacchetto di mischia con belle giocate nello spazio allargato da parte della linea dei trequarti. Decisiva per il gioco e quindi per il risultato è sicuramente stata la capacità di rigiocare la palla con grande rapidità. Un plauso a l’intera squadra che ha giocato una partita eccellente.

Questa la formazione Elbana: Laaziri, Testa, bracci, Dell’Orco, Bastianelli, Picconato, Trambusti, Volpe, Noto, Mibelli, Popov, Allegretti, Serra, Ercolanese, Primaverile e Corsi.

Under 16

U16 Scarlino Vs Mascalzoni 19 a 49. Ospiti che, nonostante la preponderanza fisica avversaria e la velocità del N.10 Scarlino-Grossetano riescono a imporre gioco e ritmo. Una migliore organizzazione generale permette la tranquillità nel punteggio ma crea anche un “sintomatico” calo di propensione alla battaglia individuale. Fasi di conquista problematiche evidenziano, invece, lacune importanti del sostegno quasi mai puntuale e risoluto. Buona la prestazione individuale, ma da migliorare prestazione dei vari reparti.

Formazione: Oretti, Ollivoni, Oliviero, Ronaldo, Pappalardo, Diversi, Castagnin, Becherini, Muti, Andreini, Batistoni, Carrai, Orzati, Fizzotti, Calò, Vichi, Altini, Giacchetto, Pistolesi, Carpino, Lami.

Under 18

Partita emozionante e, per chi l’ha vista dagli spalti, molto piacevole quella che è stata giocata tra le franchigie dei Mascalzoni del Canale e quella dei Ghibellini domenica pomeriggio sul campo “A.Scagliotti” di Portoferraio. Emozionante perché è stata giocata fino all’ultimo minuto da entrambe le squadre che si sono affrontate a viso aperto per tutto l’incontro e non si sono risparmiate in niente con cambi di fronte continui e giocate velocissime.

Dopo un inizio in difesa, durato peraltro pochi minuti, i “canalini” hanno cominciato a mostrare le proprie capacità e dopo circa venti minuti, con un attacco sulla tre quarti quasi da manuale, si sono portati in vantaggio con la meta di Radclyff trasformata da Grandi. Poi come si sa l’appetito vien mangiando tant’è che dopo dieci minuti un’altra azione della tre quarti ha portato in meta Esercitato. Purtroppo, forse perché si sono sentiti al sicuro, i Mascalzoni hanno abbassato la guardia subendo una meta ai Ghibellini all’ultimo minuto del primo tempo che quindi terminava per 10 a 7 per i padroni di casa. Nel secondo tempo è iniziata la girandola dei cambi che, grazie alla loro freschezza e preparazione, hanno continuato a mantenere alto il ritmo di gioco.

Gli ospiti hanno provato a muovere il pallone per imporsi su una difesa agguerrita, ma pian piano il pallino del gioco veniva conquistato dai “canalini” che in più di un’occasione hanno messo in difficoltà la squadra avversaria che, per difendersi, ha subito un cartellino giallo, poi ha sofferto una terza meta, realizzata da Veniero con un ottimo collettivo di mischia, e subito dopo, sempre per difendersi, ha preso un altro cartellino giallo. Gli ultimi minuti ovviamente sono stati caratterizzati dagli attacchi impetuosi dei “continentali” che sono sempre stati fermati da un’attenta ed ottima difesa.

Il fischio della fine dell’incontro decreta il punteggio di 17 a 7 a favore dei Mascalzoni del Canale che ora si trovano al secondo posto nella classifica generale. Ancora una volta una curiosità: i Ghibellini erano a punteggio pieno non avendo mai perso una partita fino a domenica scorsa.

Convocati per la partita: Baluganti, Giannellini, Larocca, Milazzo, Veniero, Massei, Salama, Micunco, Lavista Ale., Mazzei P., Pilato, Scaffai, Annovi, Ricciardi, Mazzei M., Esercitato, Grandi, Difraia, Lippi, Lavista Alb., Radclyffe, Rossi.

I risultati dell’ultimo weekend

Un fine fine settimana  un po amaro per  i nostri ragazzi, under 14 perde duramente in trasferta. Under 16 trova  la vittoria in casa sul campo di San Giovanni tutto nuovo  e sistemato. Under 18 vince sul campo dei medici mantentenedo  il terzo posto e guardando alla dura  sfida   di domenica 20 contro il Siena. La sconfitta più amare è stata subita dalla seniores  che perde contro un prato molto organizzato.
Under 14

Trasferta amara per l’Elba Rugby categoria under 14. Ospite della buona compagine Cecinese viene sconfitta subendo 48 punti, segnandone 10. Il primo tempo è stato caratterizzato da un’ eccellente prova da parte degli atleti elbani che vanno al riposo sul punteggio di 12 a 10. Sul finale della prima frazione di gioco si infortuna Grilli, che fino a quel momento era stato capace di dirigere egregiamente il pacchetto di mischia ed è sempre stato una spina nel fianco della difesa dei padroni di casa. Nella ripresa, purtroppo, gli ospiti hanno un clamoroso calo di tensione che unito alla precedente uscita dal campo di Grilli, porta i giocatori del Rugby Cecina più volte in meta. Un plauso deve essere rivolto ai tre nuovi acquisti elbani : Corsi, Primaverile e Ercolanese.

Questa la formazione Elbana: Laaziri, Testa, Bracci (sostituito da Corsi), Dell’Orco (sostituito da Ercolanese), Sardi, Grilli (sostituito da Primaverile), Trambusti, Volpe, Noto, Grillo, Mazzei, Serra e Allegretti.
Under 16
U16 Mascalzoni del Canale Vs Lucca.
Partita equilibrata che i Lucchesi hanno affrontato senza remore evidenziando una buona predisposizione nella sfida individuale. Mascalzoni che sprecano varie occasioni  per un atteggiamento di troppa sufficienza ed egoismo individuale. Partita caratterizzata da molteplici perdite di possesso per avanti o per turnover e relativo scarso ritmo di gioco. Mascalzoni superiori nelle fasi di conquista; touches, mischie ordinate e nel breack down. Molti palloni vinti quindi, ma troppo spesso utilizzati, senza la qualità e la velocità necessaria per rendere l’attacco  efficace. Vittoria con bonus offensivo (20 a10) che non appaga completamente gli allenatori che, nel briefing di fine partita indicano, l’attitudine come problema principale odierno e nel “pass quality” della mediana, il focus di lavoro individuale della settimana.
Formazione: Vannucci (cap.), Oliviero, Olivoni, Uklala, Diversi, Castagnini, Calò, Becherini, Ercolani, Orzati, pappalardo (vice. Cap), Carpino, Viky, Lami, Dichiara, Cilli, Pistolesi, Terrosi, Batistoni, Andreini, Fizzotti, Scaffidi, Oretti, Carrai.
Under 18
Partita non adatta ai deboli di cuore! Questo è il leitmotiv della partita giocata domenica scorsa dalla compagine dei Mascalzoni del Canale contro la squadra di campionato regionale de I Medicei. Entrambe le squadre già dai primi minuti avevano  capito che l’incontro sarebbe stato molto difficile e riuscire a portare a casa un ricco bottino di mete un sogno.
Purtroppo i “canalini” hanno subito una meta dopo pochi minuti per uno svarione difensivo ed un’altra quasi alla fine del primo tempo, questa però macchiata da un fuorigioco vistoso non rilevato dall’arbitro, chiudendo il primo tempo con un secco 10 a 0 per i padroni di casa. Entrambe le mete sono venute fuori da fasi di gioco gestite dagli ospiti e poi ribaltate per banali errori di gestione; purtroppo quasi tutto il primo tempo è stato così con i Mascalzoni che mostravano un gioco discreto, conquistavano terreno e poi ritornavano indietro perché perdevano il possesso di palla per errori di handling o per errori di inesperienza.
Il secondo tempo però partiva già diversamente: forse il “non silenzio” dei tre allenatori li aveva scossi tant’è che a pochi minuti dall’inizio della ripresa la meta segnata da Mazzei P. ha accorciato le distanze ed ha dato ulteriore nuova energia alla franchigia che ha iniziato a fare un  buon gioco mettendo più volte in difficoltà la squadra fiorentina. Solamente a dieci minuti dalla fine dell’incontro è riuscita a segnare con La Vista portando il punteggio definitivo a 10 a 14.
Inutile dire che gli ultimi dieci minuti di gioco sono stati decisamente l’apologia della difesa con i fiorentini che attaccavano a testa bassa ed i canalini che rispondevano senza cedere e senza perdere la testa, rispondendo colpo su colpo e addirittura, negli ultimi minuti, rischiando di segnare ancora.
Alla fine dell’incontro le scene di gioia da una parte e di rabbia dall’altra hanno detto molto sull’importanza che aveva questa partita che lascia i Mascalzoni al terzo posto in classifica ma, per l’appunto, ad un solo punto da I Medicei. Una sola curiosità in questa stagione i fiorentini non avevano mai perso sul proprio campo.
Convocati alla partita di domenica Baluganti, Giannellini, Meini, Larocca, Micunco, Massei, Lavista Ale, Salama, Scaffai, Mazzei P., Veniero, Pilato, Annovi, Mazzei M., Esercitato, Grandi, Difraia, Piazzi, Radclyffe, Lippi, Rossi, Lavista Alb.
Seniores
L’Elba rugby perde la partita con il Prato.
Dopo un buon inizio che porta alla realizzazione di una bella meta di kopeinig la squadra si fa cogliere inpreparata in difesa e subisce la reazione avversaria.  L’Elba ritrova la concentrazione e segna ancora due volte. Verso la fine del primo tempo però il collettivo bianco verde comincia a perdersi regalando il possesso di importanti palloni agli avversari che chiudono il primo tempo in lieve vantaggio.
La ripresa è segnata da tante scorrettezze rispetto al regolamento di gioco che ha portato oltre alla totale perdita di concentrazione all’accumulo di cartellini gialli e rossi ,quindi espulsioni temporanee e definitive che hanno consegnato le redini della partita nelle mani dei più corretti ed esperti giocatori del Prato.
La squadra elbana non appare amalgamata il gioco non ha quella fluidità che pure si iniziava ad intravedere prima delle vacanze natalizie,i quindici giocatori devono ancora lavorare molto per ritrovare gioco.

Risultati di domenica 23 dicembre

U16 Cus Pisa Vs Mascalzoni del Canale 7a96.
Bella prova dei ragazzi della Franchigia che chiudono l’anno con una bella e netta vittoria in trasferta sul campo sintetico del centro sportivo Pisano. Partita fotocopia della settimana precedente. Mascalzoni che scendono in campo con un “IV” rivoluzionato nei nomi e nei ruoli. Un azzardo forse degli allenatori che, fiduciosi dei mezzi della propria squadra, vengono ripagati dagli atleti scesi in campo determinati e pronti alla “battaglia”, per niente influenzati dalla sonora vittoria della settimana scorsa. Partita di sostanza che fa’ ben sperare per il proseguimento del campionato e del percorso di crescita intrapreso e perseguito dalle Società.

Formazione: Oliviero, Olivoni, Vannucci (cap.), Diversi, Uklala, Giacchetto, Castagnini, Becherini, Dichiara, Andreini, Oretti, Scaffidi, Battani, Vichi, Carrai.
A disposizione: Orzati, Pappalardo, Cilli, Fizzotti, Batistoni, Calò, Muti.