I nostri ragazzi vincono su tutti i campi con punteggi importanti facendo vedere la crescita che sta avvenendo in questo anno sportivo sia sul piano di gioco sia sul piano di gruppo nelle due franchige. Under 10 e 12 fanno un bellissimo concentramento legandosi qualche soddisfazione. Under 14 e 16 stravincono rispettivamente contro i propri avversari ,Ma la parità più bella si gioca sul campo di San Giovanni dove la 18 gioca un bellissima partita vincendo con la prima in classifica.

Under 10

Sabato 19/01/2019 ore 15:30
Rosignano; Elba Lions1; Lions2;
3 partite a tempo unico da 15′.
2 sconfitte nette contro Lions.
1 sconfitta di misura contro Rosignano.
Al rientro dalle vacanze natalizie e a causa di numerose assenze, i nostri pesciolini si trovano da subito in difficoltà ma non demordono, ci provano fino al fischio finale. Fanno fatica, si vede, ma con orgoglio e spirito di squadra onorano campo e avversari. A loro non importa il punteggio… ma dare tutto, fino alla fine!
Educazione, lealtà divertimento, rispetto, competizione, crescita… questi sono i risultati che ci interessano di più. Detto questo, dobbiamo migliorare la gestione degli spazi in attacco e difesa e il recupero del pallone.

Under 12

L’under 12 era impegnata nel proprio raggruppamento a San Vincenzo. Due le partite disputate entrame con il massimo impegno dai bambini. Una vinta contro Rufus San Vincenzo con un buon il punto d’incontro e difficoltà sulla disposizione nello spazio, ed una sconfitta contro Livorno 1931 che ha evidenziato il gran lavoro da fare e le potenzialità da sviluppare.

Under 14

L’Elba Rugby, categoria under 14, Domenica 20 Gennaio sì è imposta nell’incontro casalingo contro i Titani di Viareggio con il punteggio di 55 a 23.L’incontro ha visto la netta supremazia di Noto e compagni che si impongono con un gioco armonioso che ha alternativo azioni  in penetrazione portate abilmente dal pacchetto di mischia con belle giocate nello spazio allargato da parte della linea dei trequarti. Decisiva per il gioco e quindi per il risultato è sicuramente stata la capacità di rigiocare la palla con grande rapidità. Un plauso a l’intera squadra che ha giocato una partita eccellente.

Questa la formazione Elbana: Laaziri, Testa, bracci, Dell’Orco, Bastianelli, Picconato, Trambusti, Volpe, Noto, Mibelli, Popov, Allegretti, Serra, Ercolanese, Primaverile e Corsi.

Under 16

U16 Scarlino Vs Mascalzoni 19 a 49. Ospiti che, nonostante la preponderanza fisica avversaria e la velocità del N.10 Scarlino-Grossetano riescono a imporre gioco e ritmo. Una migliore organizzazione generale permette la tranquillità nel punteggio ma crea anche un “sintomatico” calo di propensione alla battaglia individuale. Fasi di conquista problematiche evidenziano, invece, lacune importanti del sostegno quasi mai puntuale e risoluto. Buona la prestazione individuale, ma da migliorare prestazione dei vari reparti.

Formazione: Oretti, Ollivoni, Oliviero, Ronaldo, Pappalardo, Diversi, Castagnin, Becherini, Muti, Andreini, Batistoni, Carrai, Orzati, Fizzotti, Calò, Vichi, Altini, Giacchetto, Pistolesi, Carpino, Lami.

Under 18

Partita emozionante e, per chi l’ha vista dagli spalti, molto piacevole quella che è stata giocata tra le franchigie dei Mascalzoni del Canale e quella dei Ghibellini domenica pomeriggio sul campo “A.Scagliotti” di Portoferraio. Emozionante perché è stata giocata fino all’ultimo minuto da entrambe le squadre che si sono affrontate a viso aperto per tutto l’incontro e non si sono risparmiate in niente con cambi di fronte continui e giocate velocissime.

Dopo un inizio in difesa, durato peraltro pochi minuti, i “canalini” hanno cominciato a mostrare le proprie capacità e dopo circa venti minuti, con un attacco sulla tre quarti quasi da manuale, si sono portati in vantaggio con la meta di Radclyff trasformata da Grandi. Poi come si sa l’appetito vien mangiando tant’è che dopo dieci minuti un’altra azione della tre quarti ha portato in meta Esercitato. Purtroppo, forse perché si sono sentiti al sicuro, i Mascalzoni hanno abbassato la guardia subendo una meta ai Ghibellini all’ultimo minuto del primo tempo che quindi terminava per 10 a 7 per i padroni di casa. Nel secondo tempo è iniziata la girandola dei cambi che, grazie alla loro freschezza e preparazione, hanno continuato a mantenere alto il ritmo di gioco.

Gli ospiti hanno provato a muovere il pallone per imporsi su una difesa agguerrita, ma pian piano il pallino del gioco veniva conquistato dai “canalini” che in più di un’occasione hanno messo in difficoltà la squadra avversaria che, per difendersi, ha subito un cartellino giallo, poi ha sofferto una terza meta, realizzata da Veniero con un ottimo collettivo di mischia, e subito dopo, sempre per difendersi, ha preso un altro cartellino giallo. Gli ultimi minuti ovviamente sono stati caratterizzati dagli attacchi impetuosi dei “continentali” che sono sempre stati fermati da un’attenta ed ottima difesa.

Il fischio della fine dell’incontro decreta il punteggio di 17 a 7 a favore dei Mascalzoni del Canale che ora si trovano al secondo posto nella classifica generale. Ancora una volta una curiosità: i Ghibellini erano a punteggio pieno non avendo mai perso una partita fino a domenica scorsa.

Convocati per la partita: Baluganti, Giannellini, Larocca, Milazzo, Veniero, Massei, Salama, Micunco, Lavista Ale., Mazzei P., Pilato, Scaffai, Annovi, Ricciardi, Mazzei M., Esercitato, Grandi, Difraia, Lippi, Lavista Alb., Radclyffe, Rossi.