Questo fine settimana nessuna partita sul campo amico di San Giovanni per i nostri atleti che sono stati tutti impegnati al di fuori dello scoglio. Under 6 e 8 sul campo del Grosseto dove i nostri pesciolini (e pescioline) hanno tenuto un bel gioco migliorandosi sempre di più ed ottenendo ottimi risultati. Anche l’under 14, guidata dal coach Enzo, torna a vincere dopo l’ultima sconfitta sempre sul campo del Grosseto, mentre le due franchigie under 18 e 16 continuano il loro percorso vincendo e imponendosi sul campo del Livorno (under 16) e il campo di Pisa (under 18).
Riposo invece per la Seniores.

UNDER 6

Oggi la U6 è scesa in campo a Grosseto con 7 bambini e 1 bambina. Terreno morbido, meteo nuvoloso, terzo tempo buono, società cordiale ed ospitale. I nostri pesciolini si sono comportati davvero bene oggi, l’educazione in trasferta e la voglia di divertirsi partecipando in campo, sono sicuramente da incorniciare. Tre partite per un totale di 40 minuti di gioco circa, migliorate la partecipazione e l’ attitudine al gioco.

UNDER 8

Domenica mattina i nostri “pescioloni” sono stati protagonisti a Grosseto nel concentramento per la categoria under 8 dove erano presenti le squadre di Siena, Piombino,Cecina e Grosseto. L’Elba Rugby ha disputato 4 partite vincendo 2 incontri. Dopo 2 partite non entusiasmanti, i nostri Pescioloni sono cresciuti vistosamente dimostrando grinta e voglia di combattere su tutti i palloni. Questa crescita costante fa ben sperare per il proseguo della stagione. Il prossimo appuntamento per la categoria Under 8 e’ per sabato 15 dicembre sul campo di Piombino. Questi i nomi e soprannomi dei giocatori di Sabato:

Nicola De Santis (Capitan America), Samuele Pagnini (Straspaccatutto), Mattia Mastrosimone (Troncatutto), Samuele Herzog (Miele), Ksawery Cignoni (Ironman​), Nicola Ceccherelli (Atonio), Leonardo Cafaro (Tuttotuta), Samuel Ferrari (Saetta)

Under 14

Under 14 ospite del Grosseto. Gli elbani affrontano una squadra ben organizzata e con fisicità importanti. L’Elba va subito a segno con una meta trasformata, ma i Grossetani non ci stanno e replicano subito dopo mettendo a segno cinque punti. Molti i capovolgimenti di fronte e alcune occasioni importanti sprecati dagli isolani. Di nuovo l’Elba a segno ed ancora una replica degli avversari e si va al riposo con il risultato di 12 a 10 a favore degli elbani. Il secondo tempo ricalca quello precedente con i padroni di casa che sferrano attacchi con i giganti ai quali gli elbani si oppongono con difficoltà. Le buone azioni dei trequarti portano gli ospiti in meta per altre quattro volte e i padroni di casa ne segnano sue con azioni penetranti del pacchetto di mischia. L’incontro termina con il risultato di 36 a 22 a favore dell’Elba Rugby.

La formazione elbana: Bastianelli, Dell’Orco, Bracci, Mignogna, Grilli, Sardi, Trambusti, Mibelli, Noto, Volpe, Serra, Mazzei, Allegretti, Laaziri e Gatto.

UNDER 16

Granducato vs Mascalzoni del Canale. Trasferta ricca di significato per la franchigia ElbanoPiombinese che inizia il girone di ritorno, nel difficile campo Livornese .Padroni di casa che, nonostante la buona organizzazione, subiscono fin dal primo minuto la veemenza e la maggiore determinazione degli ospiti. Mascalzoni più motivati e coesi, attaccano per linee dirette alternando buone giocate alla mano e al piede. Franchigia Labronica messa alle corde per gran parte della partita reagisce con orgoglio andando in meta nel finale di partita. Vittoria netta per il “Canale” che riempie di orgoglio e premia il lavoro degli allenatori, degli atleti e lo sforzo delle Società Etruria Piombino ed Elba Rugby. Risultato: Granducato 26 Mascalzoni 40.

Formazione: Oretti, Ollivoni, Oliviero, Carrai, Terrosi, Muti, Castagnini, Becherini, Lami, Andreini, Batistoni, Pistolesi, Orzati (V.cap), Vannucci (cap), Calò, Vichi, Di Chiara, Scaffidi, Gavetti, Diversi, Carpino, Pappalardo, Battani.

UNDER 18

La franchigia under 18 era impegnata sul campo di Pisa ospite dei pari età del Versilia. Partita a senso unico in cui i Mascalzoni del Canale impongono fin da subito il loro più alto tasso tecnico, il maggior ritmo e le rilevanti qualità individuali. Una pressione costante che porta alla prima meta di Mazzei trasformata da Esercitato. La velocità delle giocate e la forza fisica dei Mascalzoni rende impossibile per il Versilia costruire una minima azione d’attacco. Altre 2 mete di cui una trasformata permette ai Mascalzoni di chiudere il primo tempo sul 19 a 0. Pronti, via e la storia della ripresa non muta. Arriva subito il 24 a 0. Le sostituzioni e le energie fresche permettono di continuare a tenere alta la velocità del gioco degli ospiti che prendono sempre più il largo. La partita termina con un tuonante 38 a 0 che costa al coach una bevuta ai ragazzi che vincono la scommessa non subendo neanche una meta.

Seniores

Riposo per la nostra seniores concentrata per il big match contro la capolista” Lions” per la la conquista della vetta in classifica.
Vi aspettiamo tutti al campo DOMENICA 9 DICEMBREper supportarci in questa grande sfida!