UNDER 8
Domenica mattina si è svolto al campo Castellani di Cecina, un concentramento per la categoria Under 8 dove si è presentata l’Elba Rugby con ben 11 bambini. Oltre ai nostri ragazzi, era presente la squadra padrona di casa del Cecina Rugby, il Gipsi Prato (2 squadre) e il Rufus San Vincenzo.
L’Elba Rugby ha affrontato 4 partite perdendone 3 e pareggiandone 1. Nelle prime 2 partite, i nostri Pescioloni sono entrati in campo un po’ addormentati perdendo con Il Gispsi Prato 1 e Rufus San Vincenzo senza opporre tanta resistenza. Nella terza partita c’è stato il risveglio dei nostri ragazzi che si sono opposti al Gipsi Prato 2 perdendo di misura. Nella quarta partita, l’orgoglio elbano si è fatto sentire, riuscendo a pareggiare con il Cecina Rugby. In questa partita, i nostri pesciolini, hanno segnato ben quattro mete e hanno avuto un atteggiamento più aggressivo e attento al gioco. Il prossimo appuntamento per la categoria Under 8 è per l’11 febbraio sul campo amico Scagliotti di Portoferraio
Questi i nomi e soprannomi dei giocatori che hanno partecipato alla trasferta di Cecina:
Nicola (Capitan America), Jacopo (Flash), Nicola (Schiacciasassi), Matteo (Cinghialotto), Giacomo (Jack la furia), Pietro (Super mario bros), Gianluis (Jeco), Mattia (Break dance), Mattia (Troncatutto), Ksawery (Ironman​), Samuele (Miele)

UNDER 10
Prima partita con il Bellaria la più combattuta con una grande prova di squadra vinta 4-3 con due mete costruite con tutta la squadra sempre in sostegno al portatore di palla. Le altre partite un po’ meno impegnative sulla carta ma no sul campo visto il numero ristretto di giocatori.
Grande vittoria dei nostri piccoli. Il livello alto della prima partita contro il Bellaria finita 4 a 3 per l’elba, seconda partita contro il Rufus vinta 8 a 2 ed infine Elba Grosseto vinta 10 ad 1. Bellissimo gioco degli elbani con sostegni da manuale
Formazione: Bastianelli, Battistella, Burchianti, Carminelli, Corsi, Fornino, Galletti, Messina, Usai

UNDER 14
La polisportiva Sieci si è presentata all’Isola d’Elba con solo due sconfitte nell’attuale stagione sportiva, una squadra molto compatta e ben organizzata. L’Elba Rugby, consapevole dello spessore tecnico e atletico dell’avversario si è preparata con molta attenzione durante la settimana cercando di correggere gli errori che l’hanno portata alla sconfitta contro il Piombino la domenica precedente.
L’incontro inizia subito in salita per la squadra elbana che subisce due mete nei primi minuti del primo tempo andando sotto di quattordici punti. Serra le fila e da inizio ad una serie di attacchi portati fini all’ottava fase, grande ritmo ed azioni in penetrazioni che portano lo scompiglio nella squadra avversaria. Va più volte a meta passando in vantaggio. Si chiude il primo tempo di gioco con l’Elba sopra nel punteggio.
L’inizio del secondo tempo rispecchia l’andamento del primo, con grandi attacchi da una parte e dall’altra e mete che rendono il punteggio sempre in bilico, fino a quando gli elbani pigiano sull’acceleratore mettendo due mete di distacco sull’avversario. Sembra che tutto vada per il meglio quando un blackout della squadra di casa costa tre mete in soli tre minuti. Il Sieci si trova a cinque minuti dalla fine in vantaggio oltre il break. Ecco allora che esce l’orgoglio elbano, i padroni di casa iniziano a macinare terreno e segnano una prima meta che riapre la partita e nell’ultimo minuto di gioco ne portano a segna un’altra che mette il sigillo sull’incontro.
Vittoria meritata da un gruppo estremamente coeso che dimostra la capacità di andare a segno attraverso un gioco corale e con delle belle azioni che hanno divertito il pubblico presente. Onore all’avversario che ha anch’esso giocato un bel match.
Formazione: Di Scala, Grilli, Doti, Bacciu, Mignona, Diversi, Di Chiara, Maffini, Fizzotti, Gorgoglione, Mibelli, Turchi, Noto, Dell’Orco, Bastianelli, Zottola, Ercolani, Altini, Scaffidi, Battani.

SENIORES
La squadra di Ghini affronta la trasferta di Cecina determinata a rivendicare la gara dell’andata persa nel finale. La squadra di casa va subito in vantaggio grazie ad una maul da rimessa laterale e si porta sul 5 a 0. L’Elba però subito riporta in parità la partita con una metà e grazie alla trasformazione passa in vantaggio per 7 a 5. Dopo pochi minuti l’Elba si ripete e va in metà per ben due volte portandosi sul 21 a 5. Il Cecina si riporta sotto 19 a 21 grazie a qualche fallo di troppo commesso dai ragazzi di Coach Ghini.
Però la caparbietà e la voglia dell’Elba vengono fuori e costringono il Cecina in difesa per svariato tempo infatti l’Elba allontana il Cecina sul punteggio andando sul 31 a 22.
Ora ci sarà come di consueto la pausa dovuta al Sei Nazioni per poter seguire la nazionale italiana nel torneo. Il campionato riprenderà il 18 febbraio nella gara casalinga con il Cus Pisa.
Formazione: Galletti, Ercolani, Chelini, Candida, Vozza, Ascione Fabio, Ferrini, Lupi, Piacentini, Pilato, Borsi, Morosi, Leoni, Viganego, Kopeinig. A disposizione: Amoroso, Corsi, Venturucci, Arcara, Ascione Antonio, Sava, Lipani.