Il fine settimana dell’Elba Rugby vedeva impegnati l’under 8, l’under 10, l’under 12 e l’under 14.

UNDER 8
Domenica mattina si sono presentati alla nave ben 18 pesciolini per partecire al concentramento per la categoria dell’Under 8 proogrammato a Grosseto dove oltre all’Elba Rugby erano presenti la padrona di casa Rugby Grosseto, il Livorno 1931 (2 squadre) e lo Scarlino. L’Elba Rugby ha messo in campo 2 squadre facendo attenzione a dare il massimo equilibrio alle due formazioni. Le partite si sono svolte con il girone all’italiana e si sono affrontate tutte le squadre tra di loro. Il gioco dei nostri pesciolini ha risentito un po’ degli allenamenti di queste 2 settimane non fatte sul campo da gioco ma tutto sommato si è visto l’impegno di tutti i bambini che hanno dimostrato grande grinta. Per i risultati, L’Elba Rugby blu ha vinto 2 partite mentre l’Elba Rugby verde ne ha vinta una.Il prossimo appuntamento per la categoria Under 8 è per sabato 9 dicembre sul campo del rugby Etruria Piombino. Questi i nomi e soprannomi della rosa dei nostri piccoli giocatori:

Samuele (Miele), Nicola (Capitan America), Livio (Troncaceci), Jacopo(Flash), Francesco (Razzo), Nicola (Schiacciasassi), Matteo (Cinghialotto), Matteo (Gatto), Marcello (Toro), Giacomo (Jack la furia), Pietro (Supermario Bros), Mattia (Avvocato), Cristian (Romeo), Gianluis (Jeco), Mattia (break dance), Mattia (Troncatutto), Samuele (Straspaccatutto), Ksawery (Ironman​,) Gabriele (Gatto Boy), Francesco (Batman).

UNDER 10
Impegnata in un concentramento casalingo composto da quattro squadre partecipanti Elba, Grosseto, Pontedera e Piombino. Prima partita contro il Grosseto partenza in salita per l’Elba Rugby dopo la prima meta del Grosseto a seguire un ottima reazione e un buon gioco da parte di tutti; partita vinta per 8-2. Si fatica all’ inizio anche contro il Pontedera ottima squadra con buon gioco che va subito in meta, reazione immediata dell’ Elba rugby che va poi a vincere per 9-5. Ultima partita contro il Piombino squadra molto evoluta con un ottimo gioco sconfitta l Elba rugby per 11-1; la squadra si rialza con orgoglio negli ultimi 5 minuti di gioco riusendo a fare meta. Gli atleti scesi in campo: Bastianelli, Cardenti, Carminelli, Corsi, Fornino, Galletti, Messina, Nardi, Scaffidi,Stilo, Usai,Zaccaria.

UNDER 12
Giornata difficile per l’U12 Elba Rugby a Piombino che si è confrontata con Golfo Scarlino, Rufus San Vincenzo e Etruria Piombino: tre sconfitte che bruciano e che devono far riflettere per tornare a lavorare sui punti di incontro e sulla trasmissione della palla, ancora insufficiente. Buona la lotta e l’impegno ma ancora carente e inefficace il placcaggio in più occasioni e scarsa salita difensiva. Molte cose da cui ripartire e le ultime settimane lontani dal campo si sono fatte sentire. La squadra è apparsa spesso contratta e poco concentrata e ci siamo troppo spesso fatti schiacciare dal gioco avversario, da squadre che potrebbero essere alla nostra portata. Da domani si torna in campo per colmare le lacune e proseguire sulla strada iniziata. Abbiamo tempo per migliorare ma il lavoro sarà lungo e siamo sicuri che alla fine gli sforzi dei ragazzi saranno premiati. Prossimo impegno Domenica 3 Dicembre.

UNDER 14
Domenica 25 novembre presso l’impianto sportivo”Andrea Scagliotti” a Portoferraio si è disputata il recupero della partita di rugby tra Elba rugbyU14 e I TitaniU14. Sotto un pallido sole pomeridiano inizia la Partita e subito dalle prime battute si capisce che il team allenato da Enzo Dannoli, si vuole aggiudicare la gara mostrando più malizia e voglia di segnare, in fatti dopo pochi minuti Mibelli prende palla in velocità poco dentro la ventidue e segna la prima meta.I ragazzi dell’Elba cominciano a attaccare nn dando tregua alla difesa dei titani che nn riesce ad arginare le manovre offensive degli avversari. Infatti il primo tempo finisce 25 a zero con mete di Carta su raggruppamento davanti alla linea di meta, Diversi con una meta in velocità, Doti che colpisce duro dai 5 metri e vola in meta e una bellissima meta collettiva che inizia Di Scala, prosegue sull’asse Diversi, sempre sull’asse Carta e poi Ercolano vola in meta scartando l’estremo dei titani. Nel secondo tempo l’Elba rugby continua ad attaccare facendo ancora metà con Mibelli e Diversi, ma si scopre pure lasciando spazio ai Titano che ne approfittano schiacciando due volte in metà. Gli ultimi minuti sono a centro campo dove una corsa di Diversi continuata da Bacciu portano all’ultima meta della gara finisce 46 a 12 l’Elba rugby affonda i Titani e avanza in classifica.