TROFEO PESCIOLINO

TROFEO FEMMINILE

FESTA DEL RUGBY

ULTIME NOTIZIE

I risultati dell’ultimo weekend

Un fine fine settimana  un po amaro per  i nostri ragazzi, under 14 perde duramente in trasferta. Under 16 trova  la vittoria in casa sul campo di San Giovanni tutto nuovo  e sistemato. Under 18 vince sul campo dei medici mantentenedo  il terzo posto e guardando alla dura  sfida   di domenica 20 contro il Siena. La sconfitta più amare è stata subita dalla seniores  che perde contro un prato molto organizzato.
Under 14

Trasferta amara per l’Elba Rugby categoria under 14. Ospite della buona compagine Cecinese viene sconfitta subendo 48 punti, segnandone 10. Il primo tempo è stato caratterizzato da un’ eccellente prova da parte degli atleti elbani che vanno al riposo sul punteggio di 12 a 10. Sul finale della prima frazione di gioco si infortuna Grilli, che fino a quel momento era stato capace di dirigere egregiamente il pacchetto di mischia ed è sempre stato una spina nel fianco della difesa dei padroni di casa. Nella ripresa, purtroppo, gli ospiti hanno un clamoroso calo di tensione che unito alla precedente uscita dal campo di Grilli, porta i giocatori del Rugby Cecina più volte in meta. Un plauso deve essere rivolto ai tre nuovi acquisti elbani : Corsi, Primaverile e Ercolanese.

Questa la formazione Elbana: Laaziri, Testa, Bracci (sostituito da Corsi), Dell’Orco (sostituito da Ercolanese), Sardi, Grilli (sostituito da Primaverile), Trambusti, Volpe, Noto, Grillo, Mazzei, Serra e Allegretti.
Under 16
U16 Mascalzoni del Canale Vs Lucca.
Partita equilibrata che i Lucchesi hanno affrontato senza remore evidenziando una buona predisposizione nella sfida individuale. Mascalzoni che sprecano varie occasioni  per un atteggiamento di troppa sufficienza ed egoismo individuale. Partita caratterizzata da molteplici perdite di possesso per avanti o per turnover e relativo scarso ritmo di gioco. Mascalzoni superiori nelle fasi di conquista; touches, mischie ordinate e nel breack down. Molti palloni vinti quindi, ma troppo spesso utilizzati, senza la qualità e la velocità necessaria per rendere l’attacco  efficace. Vittoria con bonus offensivo (20 a10) che non appaga completamente gli allenatori che, nel briefing di fine partita indicano, l’attitudine come problema principale odierno e nel “pass quality” della mediana, il focus di lavoro individuale della settimana.
Formazione: Vannucci (cap.), Oliviero, Olivoni, Uklala, Diversi, Castagnini, Calò, Becherini, Ercolani, Orzati, pappalardo (vice. Cap), Carpino, Viky, Lami, Dichiara, Cilli, Pistolesi, Terrosi, Batistoni, Andreini, Fizzotti, Scaffidi, Oretti, Carrai.
Under 18
Partita non adatta ai deboli di cuore! Questo è il leitmotiv della partita giocata domenica scorsa dalla compagine dei Mascalzoni del Canale contro la squadra di campionato regionale de I Medicei. Entrambe le squadre già dai primi minuti avevano  capito che l’incontro sarebbe stato molto difficile e riuscire a portare a casa un ricco bottino di mete un sogno.
Purtroppo i “canalini” hanno subito una meta dopo pochi minuti per uno svarione difensivo ed un’altra quasi alla fine del primo tempo, questa però macchiata da un fuorigioco vistoso non rilevato dall’arbitro, chiudendo il primo tempo con un secco 10 a 0 per i padroni di casa. Entrambe le mete sono venute fuori da fasi di gioco gestite dagli ospiti e poi ribaltate per banali errori di gestione; purtroppo quasi tutto il primo tempo è stato così con i Mascalzoni che mostravano un gioco discreto, conquistavano terreno e poi ritornavano indietro perché perdevano il possesso di palla per errori di handling o per errori di inesperienza.
Il secondo tempo però partiva già diversamente: forse il “non silenzio” dei tre allenatori li aveva scossi tant’è che a pochi minuti dall’inizio della ripresa la meta segnata da Mazzei P. ha accorciato le distanze ed ha dato ulteriore nuova energia alla franchigia che ha iniziato a fare un  buon gioco mettendo più volte in difficoltà la squadra fiorentina. Solamente a dieci minuti dalla fine dell’incontro è riuscita a segnare con La Vista portando il punteggio definitivo a 10 a 14.
Inutile dire che gli ultimi dieci minuti di gioco sono stati decisamente l’apologia della difesa con i fiorentini che attaccavano a testa bassa ed i canalini che rispondevano senza cedere e senza perdere la testa, rispondendo colpo su colpo e addirittura, negli ultimi minuti, rischiando di segnare ancora.
Alla fine dell’incontro le scene di gioia da una parte e di rabbia dall’altra hanno detto molto sull’importanza che aveva questa partita che lascia i Mascalzoni al terzo posto in classifica ma, per l’appunto, ad un solo punto da I Medicei. Una sola curiosità in questa stagione i fiorentini non avevano mai perso sul proprio campo.
Convocati alla partita di domenica Baluganti, Giannellini, Meini, Larocca, Micunco, Massei, Lavista Ale, Salama, Scaffai, Mazzei P., Veniero, Pilato, Annovi, Mazzei M., Esercitato, Grandi, Difraia, Piazzi, Radclyffe, Lippi, Rossi, Lavista Alb.
Seniores
L’Elba rugby perde la partita con il Prato.
Dopo un buon inizio che porta alla realizzazione di una bella meta di kopeinig la squadra si fa cogliere inpreparata in difesa e subisce la reazione avversaria.  L’Elba ritrova la concentrazione e segna ancora due volte. Verso la fine del primo tempo però il collettivo bianco verde comincia a perdersi regalando il possesso di importanti palloni agli avversari che chiudono il primo tempo in lieve vantaggio.
La ripresa è segnata da tante scorrettezze rispetto al regolamento di gioco che ha portato oltre alla totale perdita di concentrazione all’accumulo di cartellini gialli e rossi ,quindi espulsioni temporanee e definitive che hanno consegnato le redini della partita nelle mani dei più corretti ed esperti giocatori del Prato.
La squadra elbana non appare amalgamata il gioco non ha quella fluidità che pure si iniziava ad intravedere prima delle vacanze natalizie,i quindici giocatori devono ancora lavorare molto per ritrovare gioco.

Risultati di domenica 23 dicembre

U16 Cus Pisa Vs Mascalzoni del Canale 7a96.
Bella prova dei ragazzi della Franchigia che chiudono l’anno con una bella e netta vittoria in trasferta sul campo sintetico del centro sportivo Pisano. Partita fotocopia della settimana precedente. Mascalzoni che scendono in campo con un “IV” rivoluzionato nei nomi e nei ruoli. Un azzardo forse degli allenatori che, fiduciosi dei mezzi della propria squadra, vengono ripagati dagli atleti scesi in campo determinati e pronti alla “battaglia”, per niente influenzati dalla sonora vittoria della settimana scorsa. Partita di sostanza che fa’ ben sperare per il proseguimento del campionato e del percorso di crescita intrapreso e perseguito dalle Società.

Formazione: Oliviero, Olivoni, Vannucci (cap.), Diversi, Uklala, Giacchetto, Castagnini, Becherini, Dichiara, Andreini, Oretti, Scaffidi, Battani, Vichi, Carrai.
A disposizione: Orzati, Pappalardo, Cilli, Fizzotti, Batistoni, Calò, Muti.

Torna a splendere il sole sulle squadre elbane

Torna a splendere il sole sulle squadre elbane. Vittoria per tutte le categorie, Under 16, Under 18 e Seniores che schiacciano con un 60 10 l’ultima in classifica. Bene anche concentramento Under 10 dove i nostri pesciolini hanno partecipato portando risultati positivi

Under 10

Sabato 15 la U10 Elba Rugby ha partecipato con 10 bambini al raggruppamento presso l’impianto sportivo Venturelli, Piombino. Scendono in campo con la mentalità giusta i pesciolini, vincendo contro S. Vincenzo la prima di 4 partite da 12′. Dopo la sconfitta con i padroni di casa, che sviluppano davvero un ottimo gioco fatto di avanzamento e continuità, riprendono la loro striscia positiva concludendo con altre 2 vittorie contro Grosseto e Scarlino. Da sottolineare i miglioramenti fatti in fase difensiva sia sul placcaggio che su l’occupazione dello spazio. Da lavorare su portatore in piedi o a terra e sostegni su punto d’incontro. Educatori soddisfatti.

Under 16
U16 Mascalzoni del Canale Vs Cus Pisa 96 a 12. Partita a senso unico che ha visto prevalere la Franchigia Elbano-Piombinese fin dai primissimi minuti. Ottimo il ritmo di gioco che ha permesso di portare il risultato vicino alle tre cifre. Sintomo del positivo atteggiamento messo in campo dai ragazzi, che, rispettando i valori del Rugby e i principi del gioco, hanno mantenuto l’acceleratore premuto fino alla fine. Mascalzoni che così festeggiano nel migliore dei modi l’arrivo della maglia ufficiale.

Formazione: Oliviero, Olivoni, Andreini, Becherini, Pappalardo, Carpino, Oretti, L’ami, Calò, Vannucci (cap), Cilli, Diversi, Muti, Orzati, Gavetti, Batistoni, Castagnini, Altini, Uklala, Fiorino

Under  18
Bella prova dell’Under 18 impegnata sul campo di Montelupo Fiorentino contro il Puma Bisenzio. La differenza di spessore e qualità tra le due squadre viene evideziata da un inizio gara vigoroso dei Mascalzoni del Canale che dimostra subito di non voler correre rischi. Due mete trasformate nei primi minuti ed una pressione costante obbliga la squadra di casa a giocare per lo più in difesa. Prima parte di gara che si chiude con un significativo 33 ad 8 per i ospiti. La storia della partita con cambia nel secondo tempo e l’incontro si chiude con il risultato di 59 a 15. Partita a senso unico che nel finale rischi a di incattivirsi per le ripetute scorrettezze non viste e non adeguatamente sanzionata. I ragazzi dei Mascalzoni del Canale però non cadono nelle provocazioni e portano a casa un convincente successo con cui si chiude, per loro, un 2018 ricco di nuove ed importanti novità.

Convocati: Baluganti, Cirimele, Meini, Milazzo, Giomi, Micunco, Massei, Salama, Mazzei P., Veniero, Scaffai, Colombi, Annovi, Ricciardi, Mazzei M., Esercitato, Grandi, Rossi, Raspanti, Piazzi, Difraia, Radclyffe.

Seniores
Vittoria netta del Rugby Elba con il Firenze 1931. Bella partita disputata domenica scorsa al campo Scagliotti di Portoferraio,vinta 60 a 10. Il primo tempo passa con un sostanziale equilibrio tra le due squadre che si sblocca solo sul finire del primo periodo di gioco,con una squadra più forte, l’Elba,che non trova la disciplina e l’ordine necessari per prendere le distanze dall’avversario.I due mediani non riescono a dare ritmo e consistenza al gioco dando l’impressione di una parità di valore fra le due squadre in competizione. La squadra nel suo insieme non  aiuta certo il giovane Bellizio che mette in mostra buone capacità tecniche ma ancora scarsa capacità tattiche. Nel secondo tempo Piacentini prende il posto di Bellizio e Galletti quello di Atzori che ha sostanzialmente tenuto nella sua posizione di pilone ma deve ancora crescere quando si entra nel volume del gioco.
Positive comunque le prove dei due. La grande carica agonistica e l’esperienza dei nuovi entrati porta ad un rendimento migliore di tutta la squadra che, presa coscienza della propria superiorità prende letteralmente il sopravvento fisico e psicologico sull’avversario iniziando a segnare mete una dopo l’altra fino la fine della partita. Buone a quel punto le prestazioni di tutti i giocatori,in particolare di Pilato e Ricci che “bucano” a più riprese la difesa avversaria mostrando finalmente un bel gioco ricco di buoni spunti, di continuità, di manovre ariose che hanno reso spettacolare una partita che si era preannunciata piuttosto scialba. Tutta la concentrazione ora deve essere rivolta alla difficile partita in casa del Prato il 13 Gennaio, in quanto dopo la sconfitta casalinga con il Livorno, la squadra non può permettersi altre perdite di punti se vuol lasciare aperte le sorti del campionato.
Elba Rugby Summer Camp 2018

La società dell’Elba Rugby avrà il piacere di ospitare all’Isola ragazzi provenienti da tutte le regioni d’Italia per farli vivere una settimana di rugby e mare. La prima settimana sarà riservata ai ragazzi più piccoli delle under 10 e 12 mentre la successiva a quelli rientranti nelle fasce di età delle under 14 e 16.
Gli allenamenti sul campo si alterneranno con momenti di puro divertimento all’interno del Campus, con escursioni nelle spiagge più belle dell’Isola e con la visita dei suoi paesi alla scoperta dei segreti più nascosti. Il tutto sempre in massima sicurezza con programmi studiati in virtù dell’età dei ragazzi che vivranno tutti insieme questa stupenda esperienza.

I ragazzi potranno contare sulla presenza di uno staff tecnico di prima qualità in una sinergia tra coach di squadre di Club e della F.I.R. Il campus sarà direttore da Craig Green, già campione del mondo con la Nuova Zelanda ed oggi head coach della Ruggers Tarvisium. Al suo fianco si alterneranno allenatori ed educatori proprio della Ruggers Tarvisium nonché tecnici federali di comprovata esperienza e professionalità. I ragazzi potranno così riscontrare sul campo i loro progressi tecnici ma anche e soprattutto conoscere nuovi compagni d’avventura e stringere nuove amicizie. Lo staff tecnico dell’Elba Rugby, infine, sarà il supporto constante e prezioso sempre presente in loco. Tutti i partecipanti potranno contare su una assistenza 24h su 24h da parte di uno staff di circa 20 persone che li seguiranno passo passo tutto il giorno.

Nel pacchetto sarà altresì compreso il prezzo del traghetto per ogni partecipante oltre al vitto ed all’alloggio presso il nostro impianto.
Per i familiari che volessero poi approfittare per una vacanza all’Elba abbiamo in corso varie convenzioni con scontistiche riservate presso alcuni alberghi e campeggi dell’Isola.

Per ogni domanda, curiosità ed informazione potrete contattarci via email scrivendo a toli.sselbarugby@federugby.it oppure telefonandoci al numero +39 371 346 1034.
Vi aspettiamo!